DEBUTTO IN GARA ANCHE PER I CADETTI!

Weekend pieno questo, sabato la campestre e domenica a Bergamo una gara regionale per i Cadetti e le cadette, nel frattempo si svolgevano ad Ancona i campionati Italiani junior-promesse che vedeva impegnate le atlete allenate da Graziano Camellini.

Le soddisfazioni non sono mancate, la campestre è andata benissimo, ad Ancona sono stati ottenuti risultati eccezionali con Asia Lambrughi 2° nel triplo e 6° nel lungo e con Marta Ferrario 3° nei 60 hs., tutti ottenuti con primati personali.

Per i Cadetti da segnalare i P.B di Arianna Bellani nel lungo con 4.82 che le è valsa la 2° posizione e nei 60 piani con 8.05 che le ha permesso l'accesso alla finale dove si è piazzata al 4° posto sempre con 8.05.

Buone anche le prestazioni degli altri atleti con molti personali incrementati anche di parecchio, un applauso a Chiara Colombo che ha voluto partecipare anche con un dito rotto ottenendo pure un buon 8.66 nei 60 appena fuori dalla finale e a Silvia Canzi al suo debutto in gara.

Bene ecco le prestazioni che ognuno deve ricordarsi come valore da battere:

  60 piani finale lungo
Arianna Bellani 8.05p.b. 8.05 4.82 p.b
Chiara Colombo 8.66    
Elisa Nobili 9.07 p.b   4.01
Silvia Canzi 9.98   3.45
Stefano Fernando 8.49 p.b   4.49 p.b
Stefano Longo 8.49   4.46 p.b

Qui potete vedere la classifica della gara

Ecco alcune foto della manifestazione, un ringraziamento alla mamma di Arianna che le ha fatte!